A chi si rivolge NATIVA

NATIVA è indicato per tutte le donne in gravidanza e, a differenza dei test diagnostici invasivi, non presenta rischi per il feto.


Il test è indicato in caso di:

  • Gravidanza a rischio in cui la diagnosi prenatale invasiva è controindicata
  • Gravidanza in cui il test combinato (livelli di PAPP-A e hCG + translucenza nucale) fornisca un rischio di anomalia cromosomica
  • Gestanti con precedenti aborti
  • Storia familiare per aneuploidie cromosomiche

Può essere eseguito anche in caso di:

  • Gravidanza gemellare
  • Gravidanza da fecondazione assistita (omologa o eterologa)